Bandi di gara e contratti

Affidamento del servizio di consulenza e intermediazione assicurativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione Civile per la durata di anni cinque

01 febbraio 2021

CIG: 8556693670

Si rende noto che questa Amministrazione ha indetto una procedura di gara aperta, ai sensi degli articoli 36, 60 e 95 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (di seguito Codice), per l’affidamento del servizio di consulenza e intermediazione assicurativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della protezione civile.

CPV: 66518100-5, Servizi di intermediazione assicurativa.

Durata dell’appalto: anni cinque.

Opzioni: eventuale proroga ai sensi dell’art. 106, comma 11, del Codice.

Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’articolo 95, comma 2, del Codice.

Valore stimato dell’appalto: € 135.000,00, Iva esente.

Oneri da interferenze: € 0.00.

Responsabile unico del procedimento: Dott.ssa Loredana Travierso.

Modalità di svolgimento: la procedura di gara si svolgerà, secondo le modalità indicate nel Disciplinare, esclusivamente attraverso la Piattaforma telematica “TuttoGare” accessibile all’indirizzo web https://protezionecivile.garetelematiche.info.

Termine per le richieste di chiarimenti: entro le ore 13.00 dell’8 febbraio 2021.

Termine per le risposte alle richieste di chiarimenti: entro le ore 13.00 del 12 febbraio 2021.

Termine per la presentazione delle offerte: entro le ore 13.00 del 18 febbraio 2021, pena l’esclusione.

La documentazione di gara è disponibile sulla Piattaforma telematica all’indirizzo web: https://protezionecivile.garetelematiche.info e sul sito www.protezionecivile.gov.it – sezione “Bandi di gara e contratti”.

IL DIRETTORE DELL’UFFICIO
Gianfranco Sorchetti

 

 

Procedura per la pubblicazione dei curricula della commissione aggiudicatrice - art. 29, comma 1 del d.lgs. 50/2016 e s.m.i. (Principi in materia di trasparenza)
Tutti gli atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori relativi alla programmazione di lavori, opere, servizi e forniture, nonché alle procedure per l'affidamento di appalti pubblici di servizi, forniture, lavori e opere, di concorsi pubblici di progettazione, di concorsi di idee e di concessioni, compresi quelli tra enti nell'ambito del settore pubblico di cui all'articolo 5, alla composizione della commissione giudicatrice e ai curricula dei suoi componenti, ove non considerati riservati ai sensi dell'articolo 53 ovvero secretati ai sensi dell'articolo 162, devono essere pubblicati e aggiornati sul profilo del committente, nella sezione “Amministrazione trasparente” con l'applicazione delle disposizioni di cui al decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33. Nella stessa sezione sono pubblicati anche i resoconti della gestione finanziaria dei contratti al termine della loro esecuzione con le modalità previste dal decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33. Gli atti di cui al presente comma recano, prima dell’intestazione o in calce, la data di pubblicazione sul profilo del committente. Fatti salvi gli atti a cui si applica l'articolo 73, comma 5, i termini cui sono collegati gli effetti giuridici della pubblicazione decorrono dalla pubblicazione sul profilo del committente.